FAME D'ARIA CON CRISI D'ANSIA

fame d'aria

Alcune persone, nei momenti più impensati, accusano una DIFFICOLTA' di RESPIRO, avvertita come incapacità a riempire completamente d'aria i polmoni, soprattutto più a riposo che non sotto sforzo: questo causa Loro grave apprensione, ansia ed angoscia. Si configura così una crisi di Panico che talvolta porta il Paziente al pronto Soccorso e assai frequentemente allo Psichiatra. Si è visto che molti di questi casi sono effettivamente di competenza psicologica, ma in tanti altri la difficoltà respiratoria ossia la dispnea è causata da motivi fisici. Per questo motivo il Paziente andrà esaminato meticolosamente dallo pneumologo onde escludere cause fisiche del disturbo, talvolta di difficile obbiettivazione, come, per esempio, fugaci crisi asmatiche o brevi crisi aritmiche, ecc. SI eviterà così così di curare con psicoterapia o psicofarmaci un Soggetto che necessita di ben altre terapie.

 


A tal fine la consulenza del Professore, della durata di circa un ora, prevede un prolungato e dettagliato colloquio col Paziente, onde precisare i disturbi che affliggono il malato e valutare gli eventuali esami, terapie e ricoveri eseguiti, anche nel remoto. Sarà importante la valutazione della familiarità patologica.
Dopo questo colloquio il Paziente verrà sottoposto ad una accurata visita di tutto il corpo ed in particolare dell'apparato respiratorio. La visita di ogni organo ed apparato , ossia diretta a tutto il corpo, è fondamentale poiché sono note le interazioni fra i vari organi ed apparati ( per esempio stomaco e bronchi in caso di reflusso gastro-esofageo che tanta influenza ha sulla patologia bronco- polmonare, oppure vene varicose degli arti inferiori affette da eventuale flebite, motivo di mancanza di fiato per possibili embolie polmonari, oppure cuore con dispnea o ‘fiatone’ sintomo comune a cardiopatie e pneumopatie , o cuore . E' convinzione del Professore che soltanto con l a calma, con la meticolosità e con la meditazione sulla situazione del Paziente si possa giungere ad una valida diagnosi e terapia.


Verrà posta una diagnosi e, al termine della consulenza, sarà esaurientemente il lustrata al Paziente la Sua situazione clinica e saranno forniti adeguati consigli ed eventuali terapie..


Il costo della consulenza per onorari del Professore è di 140 - 180 €. E’ abitud ine del Professore, qualora ve ne fosse La necessità, di seguire telefonicamente , dopo la prima visita, il Paziente: questo senza alcun costo aggiuntivo.


Per le eventuali Visite successive onorario 130 €.

La Consulenza avviene in un tranquillo e molto attrezzato Studio situato in Corso Giovanni Lanza, 78 , piano terreno, Torino, zona dove vi è grande facilità di PARCHEGGIO.

È facilmente raggiungibile anche con i mezzi Pubblici : Metropolitana fino alla stazione di Porta Nuova. Di quì proseguire col BUS 52 direzione collina / corso F iume. Oppure BUS linea 66 da Rivoli a Madonnna del Pilone o viceversa. Oppure BU S linea 70 da corso San Maurizio a Pecetto o viceversa. Oppure Navetta 73 dalla Chiesa Gran Madre a piazza Zara o viceversa.


Per prenotazioni telefonare allo 011 6601767.
Per urgenze parlare direttamente col Professore al cellulare 330 513241


In caso di difficoltà a presentarsi alla Visita si prega di comunicarlo 24 ore p rima del mancato appuntamento allo 0116601767. Grazie.

Share by: